Progetto FIRE

Project Info:

 

POR FESR CAMPANIA 2014/2020 – O.S. 1.1 – Avviso pubblico per il sostegno alle imprese nella realizzazione di studi di fattibilità (Fase 1) e progetti di trasferimento tecnologico (Fase 2) coerenti con la RIS 3 – Concessione del contributo in forma di sovvenzione – Soggetto proponente: JABER INNOVATION SRL – Progetto: FIRE – SVILUPPO DI PROTEZIONE AL FUOCO BASATO SU FOGLI DI GRAFENE – CUP: B83D18000330007

Il progetto FIRE – Sviluppo di protezioni al fuoco basate su Fogli di Grafene, mira a sviluppare strutture multifunzionali che integrano materiali innovativi a base grafene, in laminati di materiale composito. In particolare, tali componenti, oltre alla funzione strutturale classica, avranno capacità aggiuntive, come ad esempio quelle termiche e di resistenza al fuoco. Si riportano di seguito i partner del consorzio FIRE e il motivo del coinvolgimento nel progetto:

 

  • Jaber Innovation S.r.l. (Coordinatore) per lo studio e lo sviluppo del G-Preg;
  • Mare Engineering S.p.A. per la modellazione delle strutture in materiale compositi;
  • Novotech S.r.l. per l’integrazione del G-Preg in strutture in materiale composito e prototipazione;
  • CERICT per la caratterizzazione termica e fisico-meccanica, insieme con IPCB-CNR e Università della Campania Luigi Vanvitelli.

 

Nell’ambito della presente attività di ricerca, saranno validate e verificate le caratteristiche multifunzionali di strutture in materiale composito per applicazioni nei settori aeronautico e automotive, integranti layers di G-preg.

 

I vantaggi competitivi ottenibili dall’impiego del G-Preg dal punto di vista del processo di fabbricazione consistono nella possibilità di poterlo laminare come un qualsiasi altro rinforzo prepreg, senza discontinuità alcuna con la matrice del composito di base, nonché nella possibilità di ottenere performance aggiuntive (fuoco e termiche) ad oggi non raggiungibili con comuni materiali compositi.

 

Nella prima parte del Progetto, Novotech ha individuato e proposto un materiale composito utilizzabile nei settori automotive e aerospace, che potesse essere processato con tecnologie a basso costo e allo stesso tempo garantisse un certo livello di performance meccaniche dei dimostratori che verranno prodotti. Successivamente Novotech, supportata da CNR, ha messo a punto il processo di fabbricazione dei pannelli multifunzionali integranti G-preg e realizzato un certo numero di coupon di caratterizzazione.

 

In generale, realizzare strutture in grado di garantire capacità termiche e di resistenza al fuoco può rappresentare una innovazione significativa per il settore dei trasporti, soprattutto considerando i noti vantaggi dei materiali compositi, quali ad esempio l’elevato rapporto rigidezza/peso e resistenza/peso ottima resistenza alla corrosione, buon comportamento a fatica e possibilità di realizzare strutture complesse con un elevato grado di integrazione.

 

Lo sviluppo di questi materiali innovativi (Jaber Innovation), la comprensione delle proprietà termo-fisico-chimiche (CerICT), la capacità di utilizzo delle proprietà termiche e di barriera al fuoco nell’ambito della progettazione di nuovi elementi in materiale composito (Mare Engineering) e l’integrabilità dei nuovi G-Preg con metodi di produzione sia standard che avanzati (Novotech) costituiranno elementi distintivi fondamentali dell’attività di ricerca e dei risultati positivi da proporre sul mercato al termine del progetto.

________________________________________________________________________________________________

 

Il progetto FIRE – Sviluppo di protezioni al fuoco basate su Fogli di Grafene, è cofinanziato dall’Unione Europea, dallo Stato italiano e dalla Regione Campania, nell’ambito del POR Campania FESR 2014-2020.

È stato ammesso al finanziamento del contributo in forma di sovvenzione per un totale complessivo di € 1.108.986,41 a valere sulle risorse dell’Asse 1 del Programma Operativo

Regionale Campania OS 1.1.

 

 

www.ec.europa.eu

www.regione.campania.it

www.porfers.regione.campania.it

 

Partners:

Capabilities: